0 Menu

Essere trasporto by Vantees

490.00 / Sold Out / On Sale

Fotografia e stampa digitale
Ritaglio manuale
1900mm x 900mm

Essere Trasporto è un intervento urbano che propone l’identificazione dell’individuo in un corpo-non-corpo, un gioco tra presenza e assenza. Stabilisce collegamenti simbolici nell'appropriazione di spazi della vita anonima attraverso ritratti di persone di spalle che seguono i propri percorsi, in momenti di sincerità quando la mente è pensierosa e la psicologia si rivela negli automatismi del corpo.

Trasportando queste persone anonime in modo anonimo, invito lo spettatore a fuggire dal proprio corpo, che, a causa dell'obbligo di isolamento, è diventato esso stesso uno spazio di chiusura.

La rappresentazione dell'immagine sotto forma di “lambe-lambe" (poster art) entra in contatto diretto con la natura, intesa anche come le strade delle città, e apre le porte a nuovi mondi percettivi. Durante la quarantena i corpi trasportati nello spazio urbano possono essere visti come una forma di presenza nell’assenza, abitando una natura temporaneamente disabitata. Esposto allo status quo in cui la natura esprime la sua forza inesorabile e interferisce nella concretezza dell'opera, modificandola, degenerandola, creando tracce viventi che dialogano con le rotture e le trasformazioni metafisiche che abbiamo sentito manifestare durante questo periodo.